logo le terre di isa

I sapori dello stare insieme a Le Terre di Isa

Il contatto con la terra e con quello che ci dona può essere terapeutico: è stato studiato e confermato. Se a questo aggiungiamo la compagnia di vecchi amici, allora una giornata all’insegna dello stare bene è garantita.

Noi lo stiamo sperimentando in questa nostra nuova vita e lo apprezziamo ad ogni occasione che il destino ci riserva,  con i cuori infinitamente grati di poter condividere con le persone che amiamo, anche a piccoli sorsi, questi momenti.



 

Quando  la nostra famiglia e i nostri amici ci raggiungono a Le Terre di Isa, è inevitabile metterli “a lavoro” e pochi si sottraggono...

Emanuele e Bianca sono arrivati dalla Germania, dove vivono, per stare qualche giorno con noi e assaporare un pizzico di Italia. Rosario e Alessia, invece, ci hanno portato a conoscere la loro piccola Bianca perché, nel dubbio di non sapere quando noi saremmo andati a Milano per festeggiare la sua nascita, hanno approfittato delle ultime giornate di tepore settembrino per passarle in Umbria da noi.

 

Gli abbiamo concesso qualche ora di relax ma poi, da buoni amici, si sono rimboccati le maniche e si sono dati alla raccolta dei frutti di settembre e non solo…

 

Come per ogni storia di amicizia vera, non potevano che venir fuori tutte cose buone!

 

  

Con una ricetta veloce e genuina abbiamo realizzato la confettura utilizzando:

1 kg di mele

500 gr di zucchero (bianco o di canna)

1 bicchiere di acqua

succo di limone (quanto basta per irrorare le mele e farle macerare prima della cottura)

Cannella in polvere

Io mi sono servita del procedimento trovato qui .

A fine cottura ho aggiunto una spruzzata di cannella in polvere e ho mescolato.

 

 

Ho seguito la ricetta dalla raccolta “Torte di casa” del mio amatissimo Bimby.

 

 

L’ho già sperimentata una volta ed è riuscita bene. Con le prugne dal nostro albero ho seguito la ricetta da qui .

 

 

realizzata in modo molto semplice seguendo questa ricetta:

1 kg di fichi

200/300 gr di zucchero bianco (in base a quanto sono maturi i frutti, io ne ho messo 200 ed è stata apprezzata per la sua delicatezza)

qualche goccia di succo di limone

 

Il procedimento è come per tutte le altre confetture, in particolare io ho seguito questa ricetta qui.



 

 

 

 

 

Di tutte le cose, la semplicità è la più difficile da copiare.

(Richard Steele)

Gallery



Da sempre nella nostra struttura si applicano le dovute misure di igiene e sicurezza per proteggere la salute degli ospiti e dello staff, facendo particolare attenzione alla tutela dell’ambiente che ci circonda.

Stiamo rispondendo puntuali alle nuove direttive del governo e degli enti competenti in risposta all’emergenza Coronavirus, per garantirvi un soggiorno il più sereno e sicuro possibile, non appena saranno consentiti spostamenti da una Regione all’altra e da un Paese all’altro

I nostri spazi consentono di mantenere il dovuto distanziamento sociale, ma per garantire la massima igiene e sicurezza abbiamo adottato pratiche interne extra come di seguito illustrato:

Per maggiori informazioni sulle modalità di viaggio ai tempi del Coronavirus puoi visitare i seguenti link:

www.viaggiaresicuri.it

nuovo coronavirus sul sito dell'OMS    

nuovo coronavirus sul sito web del Ministero della Salute

Tutte le disposizioni fornite dal Governo sono visualizzabili sul sito Governo.it

 

Infine un messaggio per tutti voi:

I nostri sforzi in questo momento sono volti a un unico obiettivo: dare - a chi può concedersi una vacanza nei prossimi mesi – l’opportunità di assaporare finalmente un po’ di libertà.

Non riusciremo a soddisfare tutti e questo ci rammarica, ma ci auguriamo di incontrare su questo nostro nuovo cammino spirito di comprensione, collaborazione e adattamento per vivere tutti insieme momenti di meritata spensieratezza.

Tutto quello che offriamo è descritto nei dettagli in questo sito ma se avete altre richieste non esitate a contattarci scrivendoci a info@leterrediisa.com oppure chiamando allo 0758476296.